CARTA SERVIZI - Cooperativa San Francesco

CASA DI RIPOSO SAN FRANCESCO Volpiano
Vai ai contenuti

SAN FRANCESCO  ONLUS  S.C.S. - Via San Giovanni 16A - VOLPIANO  
PRESIDIO "SAN FRANCESCO"
CARTA DEI SERVIZI
1  Presentazione e Mission
Fine istituzionale è di erogare servizi assistenziali e sanitari a favore della popolazione anziana autosufficiente o a rischio di perdita di autonomia o non autosufficiente, secondo le modalità previste dai piani assistenziali nazionali e regionali. Impostazione e linee di intervento scaturiscono dagli insegnamenti di San Giuseppe Benedetto Cottolengo e dalla tradizione cottolenghina. Il servizio che la Piccola Casa della Divina Provvidenza svolge fin dal lontano 1833 a Torino e dal 1906 a Volpiano si fonda su un particolare atteggiamento definito come attenzione premurosa verso la persona. E’ la persona al centro e nel cuore di coloro che prestano servizio ed è la spiritualità cottolenghina la linfa vitale che alimenta la predilezione per la persona anziana che si trova in uno stato di maggiore bisogno.
L’obiettivo della nostra attività è di salvaguardare la dignità e la personalità di ciascun ospite.I diritti dell’ospite passano attraverso la difesa della vita, della salute, delle aspirazioni personali e religiose.Questo obiettivo si persegue offrendo alla persona un contesto “famigliare” che le permetta di inserirsi e di superare più facilmente il distacco dai propri riferimenti abitativi e relazionali.Tale contesto pone la persona al centro del servizio offerto, salvaguardando il suo diritto di scelta, cioè la possibilità di avere uno spazio di autodeterminazione nella relazione con la struttura e i servizi disponibili. Il servizio offerto pone particolare attenzione alla qualità della vita della persona con prestazioni assistenziali, sanitarie e socio-riabilitative qualificate che sviluppino le capacità funzionali residue, fisiche e mentali.  
2  Domanda di accesso e procedure
Gli Ospiti sono accolti su richiesta personale dell'interessato o dei parenti, qualora l'aspirante Ospite non sia in grado di farlo da solo.
La richiesta di accettazione può essere approvata o respinta solo dal Consiglio di Amministrazione che darà la precedenza all’ingresso tenendo conto di:
- Segnalazioni di particolare urgenza/gravità di natura socio/sanitaria pervenute da ASL, C.I.S.S.P., Comune di Volpiano, Caritas parrocchiale
- Appartenenza alla comunità volpianese ( nascita e residenza )
- Anzianità della domanda
Congiuntamente alla domanda di ammissione, indirizzata al Presidente del Consiglio di Amministrazione, dovranno essere allegati i seguenti documenti:
1) copia di un documento di identità, del codice fiscale e del libretto sanitario;
2) copia  Mod. Pensione 0 BIS M;
3) elenco nominativo persone tenute agli alimenti ( ex art.433 Cod.Civ.);
4) dichiarazione medica attestante lo stato di salute;
5) scheda di rilevazione delle capacità e delle condizioni;
6) copia di eventuali attestati di esenzione dai ticket sanitari. Se il Consiglio di Amministrazione lo riterrà opportuno potrà, all'atto dell'accettazione e con spesa a proprio carico, far visitare l'Ospite da un Medico di fiducia del Consiglio stesso oppure richiedere la verifica agli enti competenti sulla qualificazione di autosufficienza.
All'atto della accettazione l'Ospite consegnerà i seguenti documenti:
1) certificato del Medico curante attestante le cure e/o terapie in corso;
2) eventuali schede cliniche;
3) conferma della figura di riferimento;
4) tessera sanitaria in originale;
5) carta di identità in originale e codice fiscale;
6) eventuali attestati di esenzione dai ticket sanitari in originale
La figura di riferimento è la persona, scelta dall’ospite, che tiene i contatti con la Direzione in sostituzione dell’ospite, quando ne ricorrano le necessità, e alla quale la Direzione e il Personale in prima battuta si rivolgono per qualunque occasione.
3  Dati della struttura
La struttura è ubicata in zona pre-collinare ( ai piedi della collina boschiva della Vauda ) e consta di un unico fabbricato isolato con possibilità di parcheggio esterno e una zona interna adbita a cortle ed area verde.
Il sito web www.casasanfrancescovolpiano.it illustra la mappa con i percorsi, la storia della Casa, le principali caratteristiche, la tipologia delle camere residenziali, il programma delle varie iniziative.
Ragione Sociale : San Francesco ONLUS S.C.S.
Indirizzo legale : via san Giovanni 16°
Ingresso : dall’indirizzo legale e da via Sottoripa 4
Codice fiscale : 05843040014
Telefono : 0119882176 e 0119122699
Fax : 0119882176
Posta elettronica : casasanfrancescovolpiano@virgilio.it
La Società Cooperativa opera secondo lo Statuto (approvato il 19/6/2004, repertorio 178200/16560) e il Regolamento Interno (approvato il 14/6/2002).
In tema di Privacy la struttura opera secondo il proprio Documento Programmatico sulla Sicurezza, elaborato ai sensi del Decreto Legislativo n. 196/2003.
4  Staff dirigenziali e operativi
Al Direttore fanno riferimento :
- il coordinatore dell’assistenza, responsabile degli operatori socio-sanitari e dei servizi di pulizia
- il coordinatore della cucina
- i collaboratori esterni che assicurano i servizi di infermeria, fisioterapia e trattamento della persona (pedicure, manicure, callista, parrucchiere, ecc.)
Il Direttore è coadiuvato da un impiegato amministrativo.
Le attività di assistenza, pulizia e cucina sono svolte integralmente da personale interno.
Il numero degli operatori è tale da garantire i turni notturni e
festivi e le prestazioni sono garantite nell’arco delle 24 ore in base ai livelli
prestazionali previsti dalla normativa regionale.
5  Servizi, informazioni generali e costi
Programma di assistenza sanitaria
L’assistenza, pur essendo distinta tra le varie competenze (medica, infermieristica, riabilitativa, psicologica), richiede l’ integrazione tra i diversi aspetti e momenti di cura attraverso la stretta collaborazione degli operatori ed il loro costante aggiornamento.
Da ciò deriva la necessità di :
Un piano assistenziale personalizzato per ogni singolo ospite
Una valutazione multidimensionale di ogni singolo ospite, aggiornata periodicamente
Riunioni periodiche dell’equipe interdisciplinare
Corsi di formazione e aggiornamento del personale
Sotto la responsabilità della direzione è garantita l’assistenza medica, infermieristica e riabilitativa.
La Direzione coordina il percorso di diagnosi e cura, verifica la qualità del servizio e ne promuove il miglioramento continuo.
L’assistenza medica è garantita dai rispettivi medici di base.
Sono a disposizione in giorni prestabiliti la pettinatrice, la callista e la pedicure.
L’assistenza infermieristica è garantita ogni giorno della settimana.
L’attività assistenziale e tutelare si avvale del contributo di operatori socio- assistenziali ( Adest e Oss ) che provvedono alla cura della persona, accudendo l’ospite durante l’intero arco della giornata, assicurandone l’igiene personale, l’idratazione, l’assistenza durante il pasto con eventuale somministrazione degli alimenti e rispondendo ai suoi bisogni quotidiani, nel rispetto della dignità della persona e della sua privacy.
Con periodicità settimanale a ciascuno viene fatto il bagno, il trattamento di manicure e il controllo del peso corporeo, così come la rasatura delle barbe, il lavaggio e l’asciugatura dei capelli quando necessari.
Servizio alberghiero
Ristorazione
Agli ospiti viene proposto un menu approvato da ASL, accompagnato da alimenti adatti ai portatori di particolari patologie. La preparazione dei piatti viene effettuata con la massima cura con prodotti di qualità forniti da ditte specializzate nel settore. Un manuale per l’HACCP, come previsto dalle normative europee in materia, regola l’attività del personale di cucina nelle varie fasi di produzione e distribuzione dei pasti.Settimanalmente i menu vengono controllati e variati, in modo da offrire un servizio sempre rinnovato e gradevole.
Lavanderia
Il servizio comprende :
Il lavaggio e stiratura del corredo di camera ( lenzuola, federe, ecc. )
Il lavaggio e stiratura del corredo da tavola / tovaglie. tovaglioli, ecc. )
Il lavaggio e stiratura degli indumenti degli ospiti, contenuta nel numero di capi di uso corrente e di tessuto che consenta un’adeguata sanificazione, contrassegnati a cura della famiglia, in modo da essere identificabili; al momento dell’ingresso in struttura vengono concordati con l’utente i capi necessari per ogni stagione.
Sanificazione e pulizia
Viene realizzato un programma di lavori quotidiani e periodici che prevede l’utilizzo di strumenti e prodotti che realizzano il grado di sanificazione previsto dalle normative vigenti.
Le attrezzature utilizzate sono a norma ed accompagnate dalle schede tecniche di sicurezza, oltre al manuale di manutenzione.
Il personale addetto al servizio di sanificazione e pulizia è addestrato al corretto utilizzo dei prodotti e delle attrezzature ed è formato sulle operazioni e metodologie di intervento.
Costi
Vigono i seguenti tipi di retta:
- ospiti in convenzione (definite dalla convenzione tra la struttura e ASL)
. RAF media intensità
. RAF media intensità incrementata
- ospiti in forma privata (definite dal Consiglio di Amministrazione nello spirito di venire incontro alle limitate disponibilità economiche degli ospiti in assenza di convenzione, senza rinuncia alcuna alla qualità del servizio)
. RA
. RAF media intensità
. RAF media intensità incrementata
I cap. 5,6,7 del Regolamento definiscono in dettaglio i servizi compresi nella retta od esclusi (a pagamento).
La nota informativa, che la struttura consegna ad ospite / parenti al momento dell’ingresso (e al momento di fornire informazioni prima della domanda, seppure con valori passibili di variazione) contiene i valori puntuali delle rette.
6  Attività ricreative, di animazione e di attenzione alla persona.
Vengono proposte agli ospiti attività promosse e svolte dai volontari AVC (Associazione Volontari Cottolenghini), quali esercizi di geromotricità, catechesi e informazione sui fatti salienti del periodo ( interni della casa, esterni della comunità locale e nazionale).
Un assistente spirituale è disponibile in occasione della S. Messa, celebrata giornalmente nella locale cappella; il servizio è offerto anche ai cittadini esterni e l’ occasione costituisce un momento di incontro tra gli ospiti e la comunità locale.
Nel corso dell’anno vengono organizzati eventi vari quali incontri conviviali ( pranzo sociale per ospiti, parenti, volontari e simpatizzanti ), mostre/mercato dei lavori manuali degli ospiti e dei volontari, concerti di gruppi vocali e musicali della città.
7  Relazioni con il pubblico
La Direzione è a disposizione in orari stabiliti per fornire informazione sui servizi offerti e sui costi, per accompagnare le persone interessate alla visita della struttura, per accogliere suggerimenti o reclami da ospiti e parenti.
In questa attività viene coadiuvata da membri del Consiglio di Amministrazione e dell’Associazione Volontari Cottolenghini.
La Direzione e il CdA promuovono periodicamente incontri con parenti ed ospiti per commentare in generale la qualità del servizio erogato, analizzare problemi di disservizio e soluzioni, recepire da parte del CdA proposte di miglioramento strutturale od organizzativo.
Il CdA approfondisce le proposte, ne valuta la fattibilità in termini tecnico/organizzativo/economici e in caso positivo procede all’attuazione con il coinvolgimento della Direzione.
La struttura è aperta ai visitatori tutti i giorni dalle ore 8.00 alle ore 12.00 e dalle ore 14.00 alle ore 18.00.
Gli orari di visita e di presenza delle varie professionalità operanti nella struttura sono esposti nelle bacheche al piano terreno presso l’ ingresso.
Il “REGOLAMENTO” della casa definisce le modalità di gestione dei servizi e  le norme di comportamento delle persone.
Fondamentale nei criteri e nella prassi è il rispetto della Carta dei Diritti dell’Anziano.
*    E’ inoltre previsto, in assenza di Convenzione dell’ ospite con ASL, un rapporto diretto tra la struttura e l’ ospite in forma privata; Regolamento e Carta dei Servizi per questa tipologia sono disponibili presso la Direzione della struttura.

"SAN FRANCESCO ONLUS S.C.S."    partita iva 05843040014
Sede Legale: Via San Giovanni n.16A - 10088 Volpiano (TO)    Ingresso Principale: Via Sottoripa, n.4
Telefono 011 98.82.176   e-mail: casasanfrancescovolpiano@virgilio.it
Torna ai contenuti